146982
Image 0 - Riapertura Fiore di Pietra e Ferrovia Monte Generoso
Image 1 - Riapertura Fiore di Pietra e Ferrovia Monte Generoso
Image 2 - Riapertura Fiore di Pietra e Ferrovia Monte Generoso
Dal
al

Riapertura Fiore di Pietra e Ferrovia Monte Generoso

Tutti a bordo, si riparte per il Fiore di pietra in vetta al Monte Generoso con una festa multisensoriale lunga tutto il weekend!

 

Dopo il grande successo della festa di chiusura del 5 e 6 gennaio scorso che ha visto la partecipazione di oltre 1.200 persone, il 6 e 7 aprile si riapre con un weekend multisensoriale per tutti.  La stagione 2019 sarà ricca di eventi culturali, artistici, enograstronomici, musicali e sportivi, per tutti i gusti e per tutte le età.

 

Desideriamo che il cuore dei Ticinesi torni a battere per il loro Monte Generoso”, sottolinea Lorenz Brügger, direttore della Ferrovia Monte Generoso, “per questo abbiamo pensato di riempire il prestigioso Fiore di pietra con contenuti importanti, che davanti al panorama mozzafiato a 360 gradi diventano ancora più allettanti”.

 

La giornata di sabato 6 aprile è affidata alla bacchetta del Mago Andrea. Grandi e piccini potranno divertirsi e vivere la magia tra giochi di prestigio, tiro a segno e uno stand luna park con il tiro al bersaglio, il campo da calcetto gonfiabile e molto altro ancora. I bambini potranno entrare nelle bolle di sapone giganti, mangiare lo zucchero filato e trasformarsi, tra le mani di un’esperta truccatrice, in variopinte farfalle, fate turchine, pirati o supereroi.

 

Domenica 7 aprile sarà tutta dedicata alla musica e all’arte ticinese. Oltre agli immancabili Corni dal Generus con la musica dei miti e delle leggende delle Alpi, verrà aperta al pubblico la mostra Nel Fiore e nella Pietra” della giovane pittrice ticinese Serena Maisto. Una piccola ma preziosa collezione di sette opere, di cui alcune dipinte proprio in vetta, dinanzi allo spettacolo delle montagne e alla bellezza del Fiore di pietra.

 

“Ho amato creare questi quadri”, afferma l’ artista, “perché la tela grezza si combina al colore acceso come la pietra della montagna rappresenta un continuum con il granito grigio di Lodrino che riveste la struttura di Mario Botta, in una perfetta fusione tra natura e architettura”.

 

La mostra sarà aperta al pubblico sino al 30 giugno e il 21 aprile e il 19 maggio, dalle ore 10,00 alle ore 14,30, l’artista è presente al Fiore di pietra per incontrare il suo pubblico.

 

Oltre al panorama mozzafiato a 360 gradi, sarà possibile osservare il Sole, Venere, Mercurio e altre stelle di primaria grandezza dal telescopio dell’Osservatorio astronomico e sotto la guida appassionata ed instancabile di astrofili esperti.

 

Prezzo speciale valido tutto il giorno A/R Capolago-Vetta: 
Adulti: CHF 27.00 
Ragazzi 6-15 anni: CHF 13.50 
Bambini 0-5 anni: gratis

Caratteristiche

  • TIPOLOGIA Feste popolari