148088
Image 0 - POSTICIPATO: Jean Corty (1907-1946)
Image 1 - POSTICIPATO: Jean Corty (1907-1946)
Image 2 - POSTICIPATO: Jean Corty (1907-1946)
Dal
al

POSTICIPATO: Jean Corty (1907-1946)

L’esposizione è dedicata al pittore Jean Corty, uno dei più apprezzati pittori svizzeri, che subisce il fascino dell’espressionismo nordico e la cui parabola artistica si consuma nell’arco di soli vent’anni.

 

Vengono presentate unicamente le numerose opere – paesaggi dei dintorni e figure – da lui dipinte durante il soggiorno presso l’Ospedale Sociopsichiatrico Cantonale di Mendrisio, dal 1933 al 1941, e donate dal pittore stesso al suo dottore Olindo Bernasconi, i cui discendenti le conservano ancora. Egli lo ha sempre spronato a dipingere, credendo fermamente nelle qualità terapeutiche dell’arte. Il catalogo contiene testi dei curatori e la riproduzione di tutte le opere esposte (circa settanta, tra oli e disegni), in gran parte inedite.

Viene inoltre ripercorsa la storia dell’Ospedale Sociopsichiatrico Cantonale di Mendrisio, sia dal punto di vista architettonico che delle cure lì praticate in quegli anni, con un cenno agli altri artisti che vi hanno soggiornato, tra cui Filippo Franzoni.

Caratteristiche

  • TIPOLOGIA Mostre e fiere