148523
Image 0 - Le stanze dell’arte. Creazione artistica nelle giovani generazioni
Image 1 - Le stanze dell’arte. Creazione artistica nelle giovani generazioni
Image 2 - Le stanze dell’arte. Creazione artistica nelle giovani generazioni
Image 3 - Le stanze dell’arte. Creazione artistica nelle giovani generazioni
Dal
al

Le stanze dell’arte. Creazione artistica nelle giovani generazioni

La mostra, che si inserisce nel filone del genius loci, nasce a seguito dell’iniziativa espositiva Le Stanze dell’arte, ideata dalla Direzione del m.a.x. museo e promossa nello Spazio Officina nel 2020.

Il progetto prende il nome dal concetto di stanza dell’arte o stanza d’artista, inteso come spazio fisico ma anche concettuale, dell’interiorità e della creatività. L’idea, infatti, è dare a diversi giovani artisti l’opportunità di esprimersi in varie tecniche, dalla grafica alla pittura, dalla fotografia, alla scultura, al video artistico. L’obiettivo è appunto quello di offrire a giovani artisti uno spazio per presentare le loro creazioni, in un momento particolarmente complesso per il mondo della cultura e non solo, quale è stato il periodo della pandemia, valorizzando soprattutto i talenti presenti sul territorio.

Dal punto di vista formale, il progetto espositivo scaturisce a seguito del superamento di un concorso promosso dal m.a.x. museo, Comune di Chiasso e dal Rotary Club, rivolto a giovani artisti nati fra il 1982 e il 2002, domiciliati nel Cantone Ticino o nel Cantone dei Grigioni e iscritti a Istituti Superiori d’indirizzo artistico, oppure in possesso di un diploma di scuola in ambito artistico.

Il concorso ha come tema quello scelto dal Centro Culturale Chiasso per la stagione artistica ed espositiva del 2021-2022, ossia genesi creativa interpretato e declinato come ogni artista desidera.

In mostra sono esposte 52 opere: si tratta di sculture, opere ad olio, acquarello, tempera, grafica, fotografia, installazioni e video.

L’esposizione è curata da Antonio d’Avossa, critico d’arte e professore emerito di storia dell’arte contemporanea all’Accademia di Belle Arti di Brera, e Nicoletta Ossanna Cavadini, direttrice del m.a.x. museo e dello Spazio Officina. La commissione giudicatrice è presieduta da Marco Franciolli, già direttore del MASI Museo d’arte della Svizzera italiana di Lugano.

Caratteristiche

  • TIPOLOGIA Mostre e fiere