148097
Image 0 - Il Treno – fra arte, grafica e design
Image 1 - Il Treno – fra arte, grafica e design
Image 2 - Il Treno – fra arte, grafica e design
Image 3 - Il Treno – fra arte, grafica e design
Dal
al

Il Treno – fra arte, grafica e design

La mostra al m.a.x. museo propone un’indagine e una riflessione sul tema dei trasporti con particolare riferimento alla realizzazione alla messa in esercizio della Galleria di base del Ceneri e al progetto cantonale Cultura in movimento.

Chiasso, in questo contesto, ha svolto e svolge un ruolo particolare. Città di confine, ha conosciuto un notevole sviluppo in stretta correlazione con la ferrovia, in linea con quanto è avvenuto nel resto d’Europa e in America, dove, già sul finire dell’Ottocento l’avvento e l’affermazione della strada ferrata ha contribuito alla crescita economica, sociale e anche culturale. La mostra al m.a.x. museo prevede l’esposizione di opere di Giacomo Balla, Umberto Boccioni, Fortunato Depero, Filippo Tommaso Marinetti. Inoltre sono manifesti storici originali, cartoline, dépliant, orari, menù, calendari, almanacchi, fotografie vintage, oggetti di design creati per il treno. Una sezione specifica della mostra, che si inserisce nella dodicesima Biennale dell’immagine Bi12, è dedicata a cartoline e fotografie storiche di Chiasso, ai treni e alla ferrovia, mentre un’altra sezione sarà ospitata all’interno della stazione ferroviaria.

L’esposizione è in collaborazione con FFS Historic di Windisch, il Museum für Gestaltung di Zurigo, il Verkehrshaus di Lucerna, Swiss Railpark di Biasca, il Museo d'Arte della Svizzera italiana MASILugano, l’Istituto Svizzero di Roma, la Galleria Baumgartner di Mendrisio, e nasce come progetto integrato di mostra con il Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa, Napoli-Portici. La mostra vanta prestigiosi prestiti da istituzioni pubbliche e da importanti collezionisti privati, fra i quali si evidenziano Alessandro Bellenda (Alassio) e Walter G. Finkbohner (Zurigo). L’esposizione si svolge con il patrocinio del Consolato Generale d’Italia a Lugano.

Caratteristiche

  • TIPOLOGIA Mostre e fiere