149342
Image 0 - Fabio Tasca - Giuseppe Chietera, Facing Scapes
Image 1 - Fabio Tasca - Giuseppe Chietera, Facing Scapes
Image 2 - Fabio Tasca - Giuseppe Chietera, Facing Scapes
Image 3 - Fabio Tasca - Giuseppe Chietera, Facing Scapes
Dal
al

Fabio Tasca - Giuseppe Chietera, Facing Scapes

La stagione di mostre fotografiche a Casa Pessina a Ligornetto – lo spazio che la città di Mendrisio dedica alla scena fotografica – riparte nel 2022 con il 16mo capitolo di una stagione che il Museo d’arte Mendrisio ha inaugurato ormai 7 anni fa e che ha saputo ritagliarsi un ruolo importante quale specifico e dedicato luogo espositivo. 

Facing Scapes è un progetto a quattro mani che riunisce gli esiti di due diversi fotografi: Fabio Tasca e Giuseppe Chietera. La mostra, a cura di Barbara Paltenghi Malacrida, propone le loro rispettive riflessioni sul tema del paesaggio e sul rapporto con lo spazio attraverso un allestimento che vede le opere convivere in un dialogo della visione seppur relativamente a luoghi geograficamente distanti.

Una contiguità della lontananza che consente un confronto espressivo e lucido tra le immagini in bianco e nero di Fabio Tasca e quelle a colori di Giuseppe Chietera.

Come scrive Vega Tescari nel bel saggio critico in catalogo «Gli spazi fotografati si guardano e dialogano, ma a distanza, non si riflettono gli uni negli altri. Delineano un percorso concreto e fisico, ma anche mentale e immaginario. Il bianco e nero di Tasca e il colore di Chietera appartengono a una medesima geografia, in gran parte indefinibile: luoghi che è lo sguardo a trasformare in vedute o panorami. Il rimando alla veduta (scape) richiamato nel titolo ha un carattere interrogativo più che enunciativo. Se non fosse per le didascalie che orientano verso un determinato luogo, non sarebbe possibile dire dove ci si trovi».  

Caratteristiche

  • APERTURA sab... dom: 14:00 - 18:00
  • TIPOLOGIA Mostre e fiere