149091
Image 0 - Alek Lindus - Last works
Image 1 - Alek Lindus - Last works
Image 2 - Alek Lindus - Last works
Dal
al

Alek Lindus - Last works

Nell’ambito della biennale dell’immagine 2021, Casa Pessina rende omaggio alla fotografa Alek Lindus (1965-2021) con una selezione dei suoi ultimi lavori.

Nata a Parigi, Alek Lindus si forma artisticamente nel Regno Unito. In giovane età si trasferisce in Grecia, dove diventa membro della Camera delle Belle Arti. Vive e lavora sull'isola di Samos per oltre 30 anni, prediligendo in ambito fotografico la pellicola, le vecchie macchine analogiche e, dal 2015 in maniera pressoché esclusiva, la Polaroid. Si spegne nel 2021 dopo una lunga malattia, all'età di 56 anni.

Due i nuclei attorno ai quali si concentra il concetto espositivo: da un lato la delicatezza quasi effimera delle polaroid (paesaggi, ritratti, nature morte), ricoperte di una pellicola d’oro che ne altera, pur esaltandola, la rappresentazione; dall’altro una serie di autoritratti realizzati durante gli ultimi mesi della malattia, lavorati in negativo e fortemente espressivi nella loro ambiguità illusoria e drammaticità feroce.
 

  • 1 L’opera riprodotta appartiene alla serie: Summer comes slow. Wrapped in gold, 2020;
  • 2 L’opera riprodotta appartiene alla serie: Welcome to paradise, 2020;
  • 3 L’opera riprodotta appartiene alla serie: When life gives you lemons, 2019.

Caratteristiche

  • APERTURA sab... dom: 14:00 - 18:00
  • TIPOLOGIA Mostre e fiere