32465
Image 0 - La rappresentazione della Passione
Image 1 - La rappresentazione della Passione
Image 2 - La rappresentazione della Passione
Image 3 - La rappresentazione della Passione
13.04.2022

La rappresentazione della Passione

PRO TIP: Guarda il video!

Una tradizione che resiste dal 1945
Un vero e proprio teatro all’aperto

Un’atmosfera magica e suggestiva

A Coldrerio, villaggio situato a poca distanza da Mendrisio, da ormai più di settancinque anni, il Mercoledì santo viene proposta la rappresentazione della salita al Calvario di Gesù e della sua Crocifissione. Sulla collina del Ciossetto, in un'atmosfera tragica e intensa, viene rievocata - attraverso il susseguirsi di diverse scene - la Passione di Gesù fino al suo epilogo.

SFILATA CON PRESENTAZIONE DEI PERSONAGGI

Scortati da giovani portatori di fiaccole e da alcuni cavalli, più di 150 personaggi in costume sfilano dalla chiesa della Madonna del Carmelo verso il centro del paese, dove vengono presentati al pubblico dal parroco di Coldrerio, don Paolo Miara. I brevi ritratti consentono di inquadrare i protagonisti della vicenda dal profilo storico.

RAPPRESENTAZIONE SCENICA

Gli eventi della Passione con le varie scene drammatiche hanno luogo sullo sfondo naturale del colle Ciossetto: tutto ha inizio con il complotto, ordito dai capi del sinedrio, nei confronti di Gesù, che viene catturato nell’orto dei Getsemani e fatto comparire davanti ai sommi sacerdoti Anna e Caifa, creando scompiglio tra gli apostoli, soprattutto in Pietro che lo rinnegherà e nel traditore Giuda Iscariota. In seguito Gesù viene portato davanti al procuratore dei Romani, Ponzio Pilato che lo condannerà dopo averlo fustigato e mandato da Erode, un incontro del tutto inedito, perché non presente nei Vangeli, ma ricostruito a partire da versioni apocrife. L’ascesa al Calvario prelude infine alla scena della crocefissione.

Caratteristiche

  • APERTURA mer: 21:00
  • TIPOLOGIA Feste popolari , Ritrovi